La mitezza è, secondo me, la beatitudine meno praticata di questi giorni.

Passano le macchine col rosso, abbaiano i cani enormi fuori dai cancelli, c’è chi fa le foto per dimostrare che il suo camper è parcheggiato sulla riga del posto auto condominiale (successa veramente, a un mio vicino), e sottolineo SULLA riga, non DENTRO la riga.

La mitezza non vuol dire bontà a tutti i costi, vuol dire indagare se le proprie ragioni sono giuste e difenderle senza arroganza. Vuol dire secondo me tenerezza, apertura agli altri e attenzione verso chi ci sta intorno.

Vorrei tanto essere mite. Mite e positiva, se possibile.

Annunci