Ultimamente vado poco a Venezia, e ogni volta conto i morti… in termini di negozi intendo. Di alcuni non si sentirà la mancanza, un negozio sportivo e uno di abbigliamento dalle parti di Cannaregio ad esempio: erano così antipatici là dentro che mi chiedo già come avevano fatto a sopravvivere così tanto!
Altre invece sono morti eccellenti: i due negozi di giocattoli in Campo Santa Margherita e (per l’appunto) al Ponte dei Giocattoli – alzi la mano chi sa come si chiama in realtà il Ponte dei Giocattoli… io no! – e Rizzo pane e Rizzo dolci in lista di Spagna.
Dicono anche che restaureranno lo storico palazzo di Coin. Speremo ben!

Annunci