scritte da una bellunese in trasferta, ad uso dei veneziani e altri colonizzatori:

  1. Belluno città esiste, non è un’entità astratta fatta per raggruppare i posti di montagna sotto l’unica dicitura di “Provincia di Belluno” (vedi alla voce: “I miei genitori abitano a Belluno.” “Maaa… Belluno-Belluno?”);
  2. Cortina è in provincia di Belluno, e non il contrario;
  3. le strade da noi le hanno inventate, perciò non serve venire su con la Jeep, o peggio ancora col SUV, che inquina, occupa spazio e non siete capaci di farci le curve (e se le strade non sono asfaltate, è perché con la macchina non ci si va);
  4. mi spiegate come mai la provincia di Belluno l’hanno salvata i foresti, e Venezia i turisti e gli studenti invece l’hanno fatta morire?
  5. anche se conoscete a memoria ogni passo e ogni croda e io no
    anche se i ristorantini nascosti sono tutti vostri e io no
    anche se festeggiate i capodanni in rifugio a mangiare polenta e capriolo (bleargh!) e io no
    anche se passate gli inverni a camminare con le ciaspe e io no
    sono le mie montagne, non le vostre montagne (perché io ci sono nata, e voi no)
Annunci