Sono senza febbre: sto meglio, e con la sensazione di averla scampata bella.
Mi spiego: recentemente mi hanno scoperto la toxoplasmosi, che in sè non è una malattia pericolosa (mi sono sentita ripetere mille volte che in genere è completamente asintomatica, solo in qualche caso dà lievi fastidi, e diventa pericolosa solo per il feto nel caso in cui una donna la prenda in gravidanza… che non è il mio caso). A me aveva preso le ghiandole del collo, che si erano parecchio gonfiate, dandomi un po’ di febbre. Ce ne eravamo accorti così.
Un paio di settimane fa avevo iniziato la cura con gli antibiotici, e subito mi aveva fatto bene: dopo più di 2 mesi di ghiandole più o meno gonfie, febbricola e mal di gola ero piuttosto contenta…… se non che venerdì scorso la febbre è risalita, ed ho passato tutto il weekend col collo gonfio come un rospo e la febbre a 38°.
Lunedì sono andata dal mio medico, che mi ha prescritto la visita d’urgenza dall’infettivologo. Una scoperta: altro che toxo, ho avuto una reazione avversa all’antibiotico!!! Senza conseguenze, se non la febbre e un rossore diffuso su tutto il corpo che tarda a sparire (ieri sera le gambe mi pizzicavano che credevo di non riuscire nemmeno a dormire), ma lo stesso molto fastidiosa.
E pericolosa, se avessi continuato.
Insomma, mi è andata bene, mi sa.

Annunci