Con questo post inauguro una nuova “rubrica”: le Notizie dalla nuvoletta.
La nuvoletta (senza volerle mancare di rispetto) è quella dove vive mia mamma, che ogni tanto prodiga consigli… un po’ decontestualizzati, diciamo.
E io ogni volta mi arrabbio, perché tento di spiegarle che così non si può fare, ma tanto è inutile.

La notizia dalla nuvoletta più recente è di stamattina, al telefono.
Siccome Giovanni all’asilo non dorme, mia mamma mi consigliava (giustamente) di andarlo a prendere dopo pranzo. Il problema è che “dopo pranzo” è mezzogiorno e un quarto. Io stamattina a mezzogiorno e un quarto ero… in posta.
L’orario successivo di uscita è alle 15.30, e vado a prendere Gì, che poi chiaramente dorme a casa.
Mia mamma proponeva di andarlo a prendere verso le dueemmezza. Le ho spiegato che alle due e mezza non c’è l’uscita. Ha risposto “Ma neanche chiedendo?”
Le ho spiegato che se ogni mamma andasse a prendere suo figlio quando le va, sarebbe un casino.
Abbiamo parlato di altro, e dopo un po’ mi fa: “Ma… e se provi a chiedere di andarlo a prendere alle 2 e 1/2?”

Mi sono arrabbiata… nondevonondevonondevo…

Annunci