Ah, il bello del blog, passare da un argomento profondissimo (da ieri non penso praticamente ad altro…) ad uno leggerissimo nel volgere di un post…

Insomma, pare che arrotolare gli spaghetti sia uno dei peggiori problemi per gli stranieri. Ne so qualcosa, visto che la cosa che mi aveva più intenerito di una mia vecchia fiamma – uno straniero, per l’appunto – erano proprio i suoi inutili combattimenti con gli spaghetti. E, per dirla tutta, nemmeno mio marito se la cava così bene (mia suocera dice perché è mancino, ma penso che non sia proprio così, ma questa è un’altra storia).

Meno male che i designer vengono incontro a queste vitali esigenze con dei mirabolanti prodotti:
hog-wild-twirling-fork
La forchetta automatica, disponibile anche in più colori perché la possiate coordinare con il resto del servizio (?), e
calamete-spaghetti-fork-1-thumb-520x79
la forchetta col pollice, che naturalmente serve a “arpionare” gli spaghetti per poi arrotolarli, anche se resta da dimostrare che sia più facile farlo con questo piuttosto che col primo rebbio (si dice così?).

Così sapete cosa regalare ai vostri amici per Natale! 😉

(via Cooking Gadgets, naturalmente)

Annunci