Ancora su Facebook

1 commento

Facebook è un grande strumento (del quale mi sono già piuttosto annoiata, peraltro). Come tutto qeullo che sta su Internet, probabilmente non aggiunge né toglie niente a quello che ognuno di noi è. Mi pare di tornare indietro di vent’anni con certe persone che si piccano per niente, altre che sorridono sempre, o certi altri che pare che abbiano fatto del cazzeggio il loro mestiere.
Purtroppo, come tutti gli strumenti che sembrano garantire una certa libertà di espressione, fanno sì che alcune persone diano il peggio di sé: ho dovuto nascondere qualcuno per non arrabbiarmi in continuazione per il linguaggio che usa (se fossi il suo datore di lavoro, ci farei un pensierino… ma anche se fossi la sua ragazza, probabilmente), qualcun altro per la quantità di cose inutili di cui mi sommergeva. Ancora, vedo qualcun altro ancora usare i computer dell’ufficio per scopi personali come se niente fosse, sotto l’occhio vigile o indifferente del loro capo. Niente sorprese, certo… solo spiacevoli conferme di qualcosa che nella vita reale, almeno in mia presenza, si mitiga.

Vecchio…

Lascia un commento

Ho clikkato su un banner di Facebook, e mi si è aperto il sito dell’ANAS. La prima parola che ho pensato è stato “vecchio”. Perché? I colori da volantino sbiadito? L’immagine in alto un po’ troppo bucolica per essere moderna? (La grafica forse no… è un portale, pensato e disegnato come un portale, come ce ne sono tanti.)
Perché è vecchio? Accetto suggerimenti…

Sono tornata!

Lascia un commento

Sono tornata dal mare, da Roma con la musica e il caldo e tutti i parenti, sono tornata (ma solo momentaneamente) anche da Facebook.
Non c’è il mio vicino del piano di sopra, perciò me la prendo con qualcun altro… ho appena letto questo profilo su un noto social network (i corsivi sono miei):

Come Experience Architect and Analyst lavoro a stretto contatto con il top management delle aziende e con i team di lavoro guidando le modalità attraverso le quali i progetti prendono forma.
Lavoro con il top management [bis] per comprendere e tradurre gli obiettivi di business in piani e progetti e con il team work per trasferire gli obiettivi del top management [ter] e guidare il processo di traduzione dei piani in progetti di prototipazione e implementazione delle interfacce dell’azienda.

Non so voi… a me pare che se devo assumere uno così per semplificarmi la vita, faccio prima da sola!
(Non avermene a male se ti riconosci – se vuoi posso farti un po’ di consulenza di italiano, volendo anche gratis.)

Facebook

2 commenti

Mi sono iscritta a Facebook ieri sera.
Sarà che era tardi,
sarà che 5 schermi di opzioni scoraggiano,
ma non ci ho capito una cippa.

Migliorerò.

Troverò il tempo per bloggare, un giorno…

Lascia un commento

Nel frattempo, godetevi questo sito (dritto dritto da Smashing Magazine), che mostra come si può ottenere un effetto interessante usando i css con sale in zucca. Quale effetto? Provate a ingrandire/rimpicciolire la finestra e vedere l’ “ombra” delle scarpe…

Giochi online intelligenti?

Lascia un commento

Eccone un po’ (in inglese) nella pagina dei musei nazionali scozzesi. Enjoy!

Questo rende la scelta ancora più difficile…

Lascia un commento

IPhone o BlackBerry? Blackberry o iPhone? Se siete in dubbio come me, guardate qua!

Older Entries

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: